Category:

tempeh con funghi

Tempeh con funghi champignon e salsa yogurt

Perché tempeh? Per me è più facile trovare motivi per non mangiarlo – inesistenti! Non solo il tempeh con funghi, ma in generale il tempeh è delizioso! Lo consiglio a tutti i nostalgici del petto di pollo e dei prodotti carnei in generale, per il grande potere saziante, l’appagamento che deriva dal suo consumo e, non da ultimo, l’aspetto benefico per la nostra salute.

risotto ai fiori acacia

Risotto ai fiori d’acacia (con il sorgo)

Fra un acquazzone e una bufera, la primavera ogni tanto ci degna di un’occhiatina anche da queste parti – giusto il tempo di un risotto ai fiori d’acacia, ma fatto con il sorgo!

pasqua vegan crueltyfree

Menu di Pasqua vegan crueltyfree

Anche quest’anno vi propongo un menu di Pasqua vegan crueltyfree, con tante opzioni per tutti i gusti e anche senza glutine. La primavera ci viene in aiuto con verdure bellissime e coloratissime, che renderanno i vostri piatti appetitosi più che mai già solo per gli occhi.

come cucinare il tofu con alghe arame

Come cucinare il tofu

Solo perché si ignora come cucinare il tofu, non significa che sia un alimento da bistrattare, anzi! Mi capita molto spesso ai corsi di sentire espressioni del tipo “il tofu non sa di niente” . Perché il tofu, quando lo togliete dalla confezione sottovuoto, è completamente scondito e va cucinato.

crema di ortiche e pastinaca

Crema di ortiche e pastinaca

Continuando sulla scia delle erbe selvatiche e dei fiori eduli, oggi propongo una crema di ortiche e pastinaca: è impotante consumare solo verdure di stagione!

canihua senza glutine

Budino peruviano di canihua e cacao

La Canihua è uno pseudo cereale, stretto parente della quinoa. ho deciso di farne un dolce al cucchiaio peruviano: Mazamorra de Cañihua, ovvero budino

grano saraceno con radicchio

Grano saraceno con radicchio, verza e olive

Il grano saraceno è lo pseudo-cereale più yang e appartiene all’Energia Acqua. Per pranzo ho preparato un piatto di grano saraceno con radicchio tardivo, verza e olive taggiasche, semplicissimo. La semplicità è anche forza profonda