Category:

crema di ortiche e pastinaca

Crema di ortiche e pastinaca

Continuando sulla scia delle erbe selvatiche e dei fiori eduli, oggi propongo una crema di ortiche e pastinaca: è impotante consumare solo verdure di stagione!

Gazpacho! Due versioni, due colori

Doppia ricetta di fine stagione: il gazpacho, re indiscusso dell’estate. Lo propongo in due versioni: gazpacho di zucchine e sedano in verde, gazpacho di anguria e zenzero in rosso.

gazpacho di carote

Gazpacho di carote e zenzero

Alla fine l’estate è arrivata anche quest’anno – cosa ormai non più tanto scontata, neppure a luglio inoltrato. Perché un gazpacho di carote e zenzero, invece che un classicone pomodoro e peperoni? I motivi sono diversi.

Dahl di lenticchie rosse

Facciamo un salto in India, con un piatto tipico di ogni tradizione: il dahl di lenticchie (dhal o daal). È un piatto che piace davvero a tutti, grazie alle lenticchie rosse. Le lenticchie sono il legume con meno grassi e anche le spezie aiutano a mantenersi in forma!

Orecchiette integrali, crema di asparagi e tofu affumicato

Sciuè sciuè, semplice e saporito, il piatto forte della domenica denoantri che, a differenza delle nostre nonne e mamme, preferiamo di gran lunga una passeggiata o un’uscita appena appena fuori porta alla corsa agli armamenti per il pranzo della domenica.  Magari con il tempo e la famiglia che si allarga e si allontana, cambierò anche io. Chissà.  Per il momento vince la semplicità, perciò eccolo qui, il nostro piatto di una domenica di primavera, ottimo anche...

Riso venere con passatina di finocchio, nocciole e zenzero

DRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIN! Iniziare la giornata con questo suono, che ti connette il cervello direttamente al luogo di lavoro come in un ologramma, è abbastanza traumatico.Dopo le feste, poi…Io non ho fatto ferie, ma avere a casa il maritino che ti accoglie con ancora il grembiulino a fiori addosso, le maniche risvoltate e mille stoviglie parcheggiate nel lavandino (come diamine fanno a sporcare così tante cose per fare un riso o una pasta, dico io!?), è come essere...

Macco di fave con cavolo nero piccante

“Màccu di favi” si dice in terra sicula. Non pretendo di riproporre lo stesso must, ci mancherebbe. Anzitutto, perché ho usato fave secche – qui è impossibile trovarle fresche, finora le ho mangiate solo surgelate o secche.. per questo motivo ho deciso di piantarle nell’orto per il prossimo anno. In secondo luogo, perché mi sogno di trovare il finocchietto selvatico qui, dove oggi fanno 6 gradi e dalla finestra vedo il Resegone completamente innevato..  Ma tornando a questo fagiolone...