Ume sapiens Macrobiotica in Brianza

Tortine al nettare di mirtilli con bacche di goji: profumo di avventura

I mirtilli hanno per me odore e sapore di vacanza, vita all’aria aperta e famiglia. Da piccola trascorrevo ogni vacanza in Valsassina con mamma, papà e sorella. Eravamo dei veri montanari degli anni ’90: calzettoni di spugna, magliette della Yomo, cappellini dell’oratorio, scarponi tramandati di madre in figlia, di zia in nipote, di cugina in cugina, di sorella in sorella e via così. Camminavamo anche tutto il giorno, pasteggiavamo a polenta e stufati negli alpeggi, prendevamo...

Taboulé di bulgur con taccole, ravanelli, edamame e semi di girasole

Qualche volta vorrei avere più tempo per fare ancora più cose. Sono tremendamente severa con me stessa quando non riesco a fare tutto quello che mi ero prefissata, mi sento a terra, come dopo la sgridata della maestra delle elementari, quando scopri di non essere più nella rosa dei suoi preferiti. Se solo la giornata fosse fatta di più ore, la settimana di più giorni e il mese durasse una settimana in più…  taboulé di bulgur...

Orecchiette integrali, crema di asparagi e tofu affumicato

Sciuè sciuè, semplice e saporito, il piatto forte della domenica denoantri che, a differenza delle nostre nonne e mamme, preferiamo di gran lunga una passeggiata o un’uscita appena appena fuori porta alla corsa agli armamenti per il pranzo della domenica.  Magari con il tempo e la famiglia che si allarga e si allontana, cambierò anche io. Chissà.  Per il momento vince la semplicità, perciò eccolo qui, il nostro piatto di una domenica di primavera, ottimo anche...

Salame di carruba… con il trucco

Ho ricordi piacevoli legati a questo dolce, ovviamente nella versione classica con biscotti secchi, cioccolato, zucchero, burro, burro, burro, e trallallà. Il salame di cioccolato, o salame dolce, era il preferito della mia migliore amica, compagna di furbate dei tempi delle elementari. Ricordo che sua mamma lo preparava spessissimo, in ogni stagione e per ogni occasione: per il veglione di Capodanno, dopo il pranzo della domenica, per il compleanno della sua bambina in agosto -sprezzante del...

Veg&Beer #5 Frittura di fiori di sambuco, tempeh e birra acida Gueuze 100% Lambic bio

…metti insieme tempeh fritto e birra acida e hai fatto la felicità del tuo palato. Entrata prepotentemente nella top 3 delle mie birre preferite, finalmente ho trovato un abbinamento con un piatto vegan degno di lei. Fritture di tempeh e fiori di sambuco con Cantillon Gueuze 100% Lambic BIO  D’accordo, la birra acida non è per tutti i palati, ma se uno è abbastanza abituato a bere birra e vino di qualità, è alquanto improbabile che...

Veg&Beer #4: noodles con funghi shiitake e tofu affumicato

Oggi vi propongo la nuova puntata di Veg&Beer, la mia rubrica di abbinamento fra birra artigianale e cucina naturale: tutta orientaleggiante e scoppiettante, decisamente in tema con questa primavera che ci sta piacendo sempre di più! Il piatto che vi presento si compone di ingredienti tipici giapponesi e asiatici, ma si sposa (daddioh!) con una italianissima birra dei nostri amici di Montemurlo.     Fuma.a 5,6% vol. Birrificio Badalà – Montemurlo (PO) Birra ambrata ad alta...

Please, don’t call it “vegan Pastiera”!

Eccoci: dopo tanti dire e fare per la sacrosanta salute della famiglia, vi propongo una bomba di questo calibro! Per di più, imitazione di un’originale difficilmente -inutilmente- imitabile. Parliamo di pastiera, ovviamente. Non amo trasformare in versione vegan ciò che nasce come espressione della tradizione di un certo popolo in un certo contesto storico-sociale. E neppure mi piace il neologismo abusatissimo “veganizzare“. Tuttavia, quando cucino i dolci non li faccio quasi mai per me. Penso agli...

Panini di riso al vapore con Fiordifrutta alle corniole

Si chiamano “buns” nei paesi anglosassoni, ma esistono praticamente in tutte le culture gastronomiche. Sono i panini conditi, quelli che appagano il palato di grandi e piccini come poche altre pietanze, insostituibili come merende di pomeriggio o della ricreazione (per quanto mi riguarda, attendevo con ansia il DRIIIIIIN delle 10 di mattina che nella mia testa ancora associo a panino al latte farcito di marmellata fatta in casa).  Oggi, con svariati “senni di poi”, non mi...

Cremoso di ceci e santoreggia, broccoli e olive nere

…avrei dovuto intitolare la ricetta “quando l’hummus stroppia…”.  Dovete sapere che sono una mangiatrice di hummus abbastanza folle. Nel frigorifero dimorano stabilmente montagne di questa favolosa purea di ceci. Da quando mi autoproduco la tahina, poi…  “C I A A A O proprio” , detto in meneghino. Si dà il caso che l’altro giorno, intenta nella preparazione dell’ennesimo hummus, mi sia ritrovata una quantità immensa di ceci cotti e frullati -quantità reggimento mode ON- e per...

Tortine al té matcha e mandorle salate caramellate

4 marzo 2015: un altro compleanno che scivola via. Come la domenica, come le vacanze in montagna, e come tutte le cose belle che trascorrono in un soffio di vento. Non ho mai amato rivolgermi al passato con espressioni del tipo “In tutta la mia vita non ho mai fatto/detto/provato…“, perché credo proprio che leggendole qualcuno possa -ad ragionem- burlarsi di me e della mia freschissima stagionatura. Diciamo che non sarò più una robiolina, ma al...