Ume sapiens Macrobiotica in Brianza

Pasta di carrube con fave e pesto di carciofi e mentuccia

Torniamo a noi, per un italianissimo pasto, riassunto in un velocissimo post. Insomma, un fast-post-pasto! A Natale, mia sorella mi ha portato dalla Campania un prodotto a me sconosciuto: la pasta alle carrube. Conoscevo già questo intrigante frutto dalle proprietà miracolose, almeno stando agli esperti nutrizionisti. Ne avevo assaggiato un baccello appena colto dall’albero, precisamente a Matera, qualche anno fa. Il sapore mi aveva letteralmente conquistato: così dolceamaro, persistente e appagante (…e pure calorico, se vogliamo...

Quinoa con tarassaco, pepe voatsiperifery e uvetta

…e anche per quest’anno, siamo almeno a quota 3 esclamazioni “compi gli anni lo stesso giorno di Lucio Dalla!“. “….ehhhggià!“. Non che mi dispiaccia compiere gli anni lo stesso giorno del buon vecchio Lucio. E mi garba anche che la data del mio compleanno sia il titolo di una canzone (tralasciando quel 1943, ovviamente). In un certo senso, parto già un pezzo avanti: non nasco in una data qualunque. Ma forse è proprio la fonetica delle...

Ravioli alla crema di marroni e pesto di cavolo nero

Oggi festeggio un inizio per tante cose. In primis, il nostro nuovo orto, che comincia finalmente a prendere forma sotto i raggi di un improbabile sole primaverile. Abbiamo fatto grandi progetti per questo nuovo angolino: sarà uno spazio tutto per noi, per l’ingegno di Merlino e per la mia fantasia, per i sogni e la curiosità, per la sana e sacrosanta fatica, per il nostro pensiero libero, che si concretizza in qualcosa di meraviglioso, per noi...

Riso venere con passatina di finocchio, nocciole e zenzero

DRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIN! Iniziare la giornata con questo suono, che ti connette il cervello direttamente al luogo di lavoro come in un ologramma, è abbastanza traumatico.Dopo le feste, poi…Io non ho fatto ferie, ma avere a casa il maritino che ti accoglie con ancora il grembiulino a fiori addosso, le maniche risvoltate e mille stoviglie parcheggiate nel lavandino (come diamine fanno a sporcare così tante cose per fare un riso o una pasta, dico io!?), è come essere...

Quadrotti di cachi e grano saraceno al cacao (glutenfree)

Le torte sbagliate – i dolci che se non ti lecchi le dita godi a metà – le dosi “a occhio” – la cucina fatta di sensazioni – a naso direi che basta così – quanno ce vo’ ce vo’ – un pizzico anche di questo per dare lo zing – proviamo a bilanciare con quest’altro ingrediente… … e soprattutto morire se riesco a seguire una ricetta per filo e per segno ! Ecco qui, tradotta...

Fagottini di farro alla mela con marmellata di rosa canina (vegan)

Non so perché, ma dovete beccarvi l’ennesimo post dolce.E sì che da qualche anno a questa parte mi sono prodigata molto di più alla cucina dei salati, retrocedendo di parecchio nell’arte della pasticceria (naturale e non), che in passato era stata la molla che mi saltò nell’ingranaggio cervellotico e che mi portò alla totale e inesorabile dipendenza culinaria (del fare, ma pure del mangiare..). Eh già, i Pasticci Patapata, quando ancora non avevo un blog e...

Panini alla zucca con fave di cacao (con Pasta Madre)

“Amòòò?!” si dice dalle mie parti, che non è la forma appellativa idiomatica per “Amore”, bensì un’espressione pseudo-dialettale che sta per “Ancora!??” …. sì, perché sto per parlarvi di nuovo di zucca! Ma dato che ne ho già tessuto le lodi in precedenti post (qui e qui), in questo ve la risparmio..Parlerei piuttosto delle fave di cacao, che sono decisamente più insolite.Potrei enumerarvi quanto fanno bene queste minuscole pillole di  amara bontà (se amate l’amaro, non...

Macco di fave con cavolo nero piccante

“Màccu di favi” si dice in terra sicula. Non pretendo di riproporre lo stesso must, ci mancherebbe. Anzitutto, perché ho usato fave secche – qui è impossibile trovarle fresche, finora le ho mangiate solo surgelate o secche.. per questo motivo ho deciso di piantarle nell’orto per il prossimo anno. In secondo luogo, perché mi sogno di trovare il finocchietto selvatico qui, dove oggi fanno 6 gradi e dalla finestra vedo il Resegone completamente innevato..  Ma tornando a questo fagiolone...

Pumpkin Pops (vegan, glutenfree e sugarfree)

Sono piombata di nuovo in un vortice spazio-temporale che non mi dà aria né luce. Un susseguirsi di scadenze, impegni, casa, pseudo-mini-lavoretti, che invece di permetterti di vivere dignitosamente ti schiacciano e tirano calci e pugni alla tua autostima, già sottile e fragile come carta velina. La settimana in apnea, dove ogni minuto elemosinato alla tua routine è speso sognando ad occhi aperti: progetti culinari per la serata, ricette da provare per il weekend, viaggi lunghissimi...

Sformato di cavolfiore vegan (it’s vegetal-Monday!)

Certo, per me ogni giorno è vegetal, ma non so per quale motivo, non riesco mai a scrivere un post on Monday, nonostante nel weekend ci dia dentro dibbrutto tra forno e fornelli!!Stavolta, però, ho bell’e pronto un piattino sfizioso, 100% vegetale e velocissimo da fare, con pochi ingredienti ma suscettibile di mille varianti ad libitum! Come le leccornie più memorabili, anche questo sformatino è nato a caso e per uno scopo tutt’altro che nobile (eppure...