Pasta al pesto di tofu e cavolo nero

Sono giorni frenetici, passo poche ore al giorno in casa e ormai mi sono data alla cucina “fast and good“, per me e per mio marito ovviamente (schiscette comprese!). Ed è così che è nata questa pasta al pesto di tofu e cavolo nero: un piatto davvero gustoso, che piace molto a tutti e sazia senza appesantire (mariti affamati compresi!).

La pasta integrale è un ottimo alimento quasi sempre, salvo per le persone che si trovano in una condizione di salute particolarmente critica, magari di infiammazione acuta del tubo digerente. Ma in generale, è un’ottima soluzione per tutti:

  • è molto digeribile (ricordatevi però di masticare sempre molto bene!)
  • si tratta di cereali integrali e oggi si trova pasta prodotta con ogni tipo di cereale: semola integrale di grano duro, grano saraceno, farro… perfino la segale
  • ha un basso indice glicemico e non provoca picchi di glicemia perché ha un lento assorbimento di zuccheri
  • ha un buon equilibrio fra i nutrienti, in particolare carboidrati e proteine
  • se la farina è davvero integrale, contiene non solo le fibre, ma tutte le parti del chicco, germe incluso (sceglietela di ottima qualità)
  • è veloce e semplice da preparare, e non è un aspetto poco importante da considerare!

Perciò cuciniamoci un buon piatto di pasta al pesto di tofu e cavolo nero a cuor leggero e buon appetito a tutti 😉

Pasta al pesto di tofu e cavolo nero

200 g di pasta integrale di semola o di farro (per me mezzemaniche)
125 g di tofu al naturale
5 foglie di cavolo nero pulite e private del costolone duro
qualche foglia di basilico o erbe aromatiche a piacere
1 C di capperi dissalati
1/2 spicchio d’aglio
3 C di olio evo
sale qb

Portare ad ebollizione una pentola d’acqua leggermente salata. Tuffare prima il tofu e il cavolo nero e lessare per 5 minuti. Scolare e tenere da parte. Poi aggiungere sale e buttare la pasta integrale. In genere la cottura si aggira attorno ai 10 minuti, controllare sulla confezione.

Nel frattempo, scaldare l’olio e l’aglio in una padella con un cucchiaio d’acqua e lasciare sfrigolare un minuto. Nel bicchiere del minipimmer mettere tofu, foglie di basilico, cavolo nero, capperi, olio scaldato (con o senza aglio in base ai gusti). Aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta e frullare tutto fino alla consistenza desiderata, che dovrà essere molto morbida.

Scolare la pasta e servire con una cucchiaiata di pesto.

 

pasta al pesto di cavolo nero e tofu

 

I prossimi appuntamenti:

SABATO 2 OTTOBRE dalle 18 in poi, inaugurazione del Naturangolo, nuovo angolo di cucina naturale vegetariana in Brianza! Un angolino di naturalezza dove poter fare colazione e pranzo (e da gennaio anche la cena del weekend) sempre con prodotti di altissima qualità, tutto biologico, di stagione e senza derivati animali. E chi saranno gli artisti della caffetteria e della cucina?? …vi aspettiamo sabato 2 dicembre dalle 18 in poi per scoprirlo…!

naturangolo osnago

Senza categoria

Informazioni su umesapiens

Sono Silvia, vivo in Brianza e da anni mi dedico anima e corpo alla cucina naturale, vegana e macrobiotica. Organizzo su richiesta corsi di cucina naturale e piccoli catering a domicilio. Sono disponibile per consulenze macrobiotiche.

Precedente Clean Master for PC Darling Portable Torrent Successivo DAEMON Tools PRO 8 download free torrent

Lascia un commento

*