Pasta e ceci al curry

Il post di oggi è dedicato a un’iniziativa di Altromercato, all’interno della campagna Insieme creiamo un altro vivere. Si tratta di sensibilizzare la società civile contro l’indifferenza, attraverso l’accoglienza dell’altro, soprattutto se è obbligato a lasciare la propria casa per sopravvivere.

Il tema delle popolazioni in movimento è sempre attualissimo, coinvolge l’umanità intera, nessuno escluso, perché fra noi e i migranti c’è solo un piccolo mare a separarci, nient’altro.

Medici senza frontiere ha lanciato la campagna #Milionidipassi per portare l’attenzione collettiva sull’emergenza umanitaria e sui drammi sociali che ogni giorno si verificano a pochi chilometri da noi.

pasta e ceci

Perché la cucina?

I piatti che prepariamo portano la nostra storia, ci identificano come persone appartenenti a una certa cultura e con una certa testa. In un piatto si possono fondere culture diverse e far nascere un matrimonio d’amore, perché le ricette che prevedono l’incontro di popolazioni diverse sono le più intriganti e gustose. La buona riuscita di un piatto “fusion” è la prima testimonianza di quanto la contaminazione sia la risposta a tutte le crisi del mondo, il veicolo per la pace e per un futuro radioso dell’umanità.

I piatti che aderiscono alla campagna Insieme creiamo un altro vivere sono ricette di frontiera, nate proprio dalla contaminazione culturale fra mondi diversi. Sono stati elaborati pensando a un ospite che potrebbe arrivare senza preavviso, da molto molto lontano, che potrebbe aver camminato e vissuto per anni senza dimora. Un piatto caldo non si rifiuta a nessuno. Un piatto che ci faccia sentire più vicini: avviciniamolo a noi, ma anche noi facciamo un grande passo verso di lui. Lasciamoci contaminare!

pasta e ceci al curry

Pasta e ceci al curry

con spaghetti di farro

180 g di spaghetti di farro Solidale Italiano
120 g di ceci Solidale Italiano già lessati
1/2 cipolla
1/2 tazza di zucca
1 cucchiaino scarso di curry saporito
sale qb
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Mettere sul fuoco una pentola di acqua per la pasta.
Preparare un trito di zucca e cipolla, farle soffriggere nell’olio con il curry per pochi minuti. Aggiungere il sale e bagnare con l’acqua di cottura dei ceci. Cuocere a fuoco basso per 7-8 minuti, poi aggiungere i ceci già lessati, conservandone qualcuno intero per l’impiattamento, e continuare a stufare per altri 5 minuti. Trasferire tutto nel boccale del minipimer.
Nel frattempo salare l’acqua nella pentola e cuocere la pasta. Prelevare un mestolo di acqua di cottura e aggiungerlo ai ceci, poi frullare tutto fino ad ottenere una crema non troppo densa. Deve essere abbastanza fluida per poter essere mescolata agevolmente con la una pasta, se necessario aggiungere altra acqua di cottura.
Distribuire la crema di ceci al curry nei piatti, aggiungere i ceci tenuti da parte e infine impiattare la pasta. Decorare con finocchietto, coriandolo o prezzemolo sminuzzato.

altromercato pasta e ceci pasta e ceci al curry

Senza categoria

Informazioni su umesapiens

Sono Silvia, vivo in Brianza e da anni mi dedico anima e corpo alla cucina naturale, vegana e macrobiotica. Organizzo su richiesta corsi di cucina naturale e piccoli catering a domicilio. Sono disponibile per consulenze macrobiotiche.

Precedente Dahl di lenticchie rosse Successivo Crostata di ribes rossi

Lascia un commento

*