Riso nero con carote al timo e pesto di salvia

In questo periodo sono completamente presa dal profumo delle erbe aromatiche, e proprio loro mi hanno ispirato oggi in questo riso nero con carote al timo e pesto di salvia. Mi sembra di sentire i profumi molto più intensamente, questo cambiamento stagionale mi ha davvero travolto come la scia di un treno!

Oggi sono stata nell’orto e la salvia mi ha parlato: quelle belle foglie larghe e quel profumo balsamico, che ha il potere di calmare e penetrare, quasi come per farti tornare concentrata su te stessa. In pochi secondi avevo già in testa il pesto di salvia pronto. Con i semi di zucca o con le mandorle? Mm, dopo vedo. Di certo non può mancare uno spicchio d’aglio e l’olio evo, quello pugliese che è bello tosto. Un po’ di pepe, stavolta ce lo metto perché con la salvia ci va. E poi ho già pronto il riso nero, perfetto per il pesto di salvia!

Tornando sulla via di casa però, una pianta di timo mi ha messo in crisi! Adoro il timo, ma non lo uso spesso proprio perché è un sapore e un profumo prezioso, che mi riservo per certe preparazioni. Ma quel profumo oggi mi ha proprio imprigionato e dovevo per forza usarlo. Ho ancora delle carote: carote e timo? Oh sì!

riso nero con pesto di salvia

Il pesto di erbe aromatiche è anche qualcosa che faccio per condire i cereali o la pasta quando il frigorifero di casa piange. Il grande vantaggio delle erbe selvatiche e aromatiche è quello di essere molto concentrate in tutto: sapore, profumo, nutrienti. Perciò ne bastano davvero poche per soddisfare palato e organismo in tutti i suoi bisogni fisiologici. Questo l’uomo primitivo lo sapeva bene.

 

Riso nero con carote al timo e pesto di salvia

Ingredienti

1 T di riso Nerone cotto (o Venere)
2 carote
1 spicchio d’aglio
4 C di olio evo pugliese (comunque bello saporito)
1 C di semi di zucca tostati
1 C scarso di capperi
5-6 foglie di salvia
2 rametti di timo fresco
sale e pepe q.b.

 

Procedimento

In una padella piccola versare l’olio con un cucchiaio di acqua, sale, aglio e due foglie di salvia. Accendere il fuoco e scaldare qualche minuto, senza soffriggere. Spegnere e travasare nel boccale di un minipimer. Lasciare raffreddare in infusione qualche minuto. Nella stessa padella unta aggiungere le carote tagliate a cubetti e saltarle con il timo e un pizzico di sale, aggiungendo poca acqua per non farle bruciare. Quando sono quasi cotte aggiungere il riso e saltare tutto insieme.

Eliminare le foglie in infusione nell’olio e aggiungere quelle fresche, inserire i semi, il pepe e i capperi e frullare tutto con acqua fredda a filo, finché si ottiene un pesto abbastanza cremoso. Impiattare il riso con le carote al timo e condire con il pesto di salvia.

 

riso nero con pesto di salvia riso nero con pesto di salvia  riso nero con pesto di salvia

 

Senza categoria

Informazioni su umesapiens

Sono Silvia, vivo in Brianza e da anni mi dedico anima e corpo alla cucina naturale, vegana e macrobiotica. Organizzo su richiesta corsi di cucina naturale e piccoli catering a domicilio. Sono disponibile per consulenze macrobiotiche.

Precedente Prodotti da forno e mal di schiena Successivo Riso integrale saltato con tofu e alghe arame

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.