Ogni estate preparo almeno una cheesecake (o cheesefake, come dicono gli instagrammer!), per soddisfare uno sfizio goloso e una voglia freschezza, ma senza utilizzare prodotti raffinati né di origine animale, e questa volta ho inventato di sana pianta una vegan cheesecake al cocco e mirtilli -devo dire ben riuscita!- per il compleanno di Diego. Dato che siamo in 3 in famiglia (ancora per poco!) ho preparato una torta piccola usando uno stampo a cerniera da 20 cm.

Le particolarità di questa vegan cheesecake al cocco e mirtilli sono:

  • non ho umpiegato nessuna bevanda vegetale, perché non amo la consistenza gelatinosa che si ottiene usandola insieme all’agar agar; ma nemmeno volevo utilizzare un amido, ingrediente comodo ma estremamente acidificante e per nulla salutare;
  • nella base ho inserito una vera chicca, cioè i frollini salati di farro, di cui noi andiamo tutti quanti ghiotti! Hanno arricchito di gusto il dolce, senza appesantirlo ulteriormente.

Vegan cheesecake al cocco e mirtilli

Senza ingredienti raffinati

Ingredienti per la base:

170 g di biscotti secchi e frollini salati, vegan e senza zucchero (in fondo al post trovi quelli che ho usato io, metà e metà)
45 g di mandorle tostate
5-6 albicocche secche
45 g di olio di cocco fuso
50 ml di succo di mela

Ingredienti per la farcia:

300 g di yogurt di cocco naturale, senza dolcificanti
175 g di silken tofu sbollentato*
100 g di succo di mela
3 C di cocco rapé leggermente tostato
1,5 c di agar agar in polvere
3 C di malto di riso
250 g di composta di mirtilli senza zucchero + 50 ml circa di succo di mela

Procedimento:

Iniziare a preparare la base, che dovrà riposare in freezer. Inserire biscotti, mandorle e albicocche in un mixer e frullare molto finemente. Trasferire in una terrina. A parte, scaldare leggermente il succo di mela e sciogliervi l’olio di cocco, poi unirli al composto e mescolare subito con le mani per incorporare bene. Rivestire uno stampo a cerniera con carta da forno (almeno la base) e schiacciare letteralmente il composto con le dita, per farlo aderire bene. Livellare il più possibile e trasferire in freezer per almeno mezzora.

Preparare ora la farcia al cocco. In un pentolino versare il succo di mela e sciogliervi l’agar agar con un pizzico di sale, portare a bollore e abbassare il fuoco. Nel frattempo frullare nel mixer il silken tofu insieme allo yogurt al cocco, al cocco rapé e al malto. A piacere si può aggiungere della scorza di limone, o una goccia (una!) di olio essenziale di limone. Spegnere il succo di mela dopo un minuto dal bollore e unire al tofu frullato. Prendere la base raffreddatae versarci sopra tutto il composto, battere leggermente per livellare e lasciare raffreddare. Trasferire in frigorifero per almeno 2 ore.

Nel frattempo, scaldare la composta di mirtilli insieme al succo di mela. Lasciare bollire 2 minuti, spegnere e lasciare raffreddare completamente. Questo passaggio serve a renderla più “salsa” e meno “gelatina”. La composta che ho usato io contiene già pectina, quindi non ho aggiunto nessun gelificante; se la composta è semi liquida vi consiglio di usare un cucchiaino scarso di kuzu sciolto nel succo di mela freddo e poi aggiungerlo in cottura.

Servire la torta con la salsa ai mirtilli e una spolverata di scaglie di cocco sulla superficie. E’ deliziosa accompagnata da un infuso freddo ai fiori, o un tè freddo leggero al limone (fatto in casa, ovviamente!).

*Il silken tofu generalmente si consuma così oppure si usa in preparazioni cremose, come un formaggio morbido; tuttavia dobbiamo ricordarci che è crudo, quindi poco digeribile ed energeticamente molto raffreddante ed espansivo. Perciò conviene cuocerlo leggermente. Data la sua natura cremosa, si può cuocere al vapore, inserendo il tofu in un cestello, oppure sbollentarlo con tutta la confezione (solo se è in tetrapack!) in acqua bollente per 5 minuti, lasciarlo raffreddare e solo dopo estrarlo dalla confezione.

cheesecake vegan al cocco e mirtilli
cheesecake al cocco e mirtilli

Gli ingredienti che ho utilizzato:

Vegan cheesecake al cocco e mirtilli (senza ingredienti raffinati)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.