• Senza categoria

Plumcake vegan alle clementine e Black Friday!

Raramente preparo dolci da forno in sembianze tradizionali, come torte lievitate, crostate, biscotti e plumcake, a causa dell’effetto contraente della farina cotta nel forno (di cui parlo qui e qui ). Ma qualche volta assecondo una richiesta di qualcuno o una mia voglia del momento, ed è questo il caso di questo plumcake vegan alle clementine.

È una buona variante alla classica colazione macrobiotica, magari la domenica o per una giornata speciale, perché a volte l’umore (o i rapporti sociali…!) viene prima del regime alimentare volto a mantenersi in perfetta salute. Semplicemente perché la salute è tutto fuorché perfetta!
Quindi sì, anche io mi concedo pane e dolci da forno, che siano crostate o plumcake vegan!

 plumcake vegan clementine

Prima di passare alla ricetta del plumcake vegan alle clementine, dato che anche l’Italia è impazzita per il Black Friday ho deciso che per una volta posso anche adeguarmi alla moda: nella sezione downloads trovate l’opuscolo sullo svezzamento naturale scontato da 5,90 a 2,90 €!! Approfittatene ora, perché la promozione durerà solo fino alla fine delle festività natalizie!

svezzamento vegan

Ed ora la ricetta: buona colazione/merenda!

Plumcake vegan alle clementine

200 g di farina 2
100 g di farina di solina (che cos’è? http://umesapiens.altervista.org/crackers-di-okara/ )
4 clementine (solo la buccia)
2 mele piccole
80 g di mandorle non pelate ridotte in farina
1 limone (solo la buccia)
120 g di malto di riso
80 ml di olio di mais
120 ml circa di latte di riso integrale
1 bustina di cremor tartaro
Un pizzico di sale
Un pizzico di cannella (facoltativa)
Un cucchiaio di aceto di riso

Grattugiare le bucce del limone e delle clementine. Se fossero troppo morbide, un piccolo trucco è quello di tenerle qualche ora in frigorifero, per facilitare l’operazione.

Setacciare le farine e il lievito, unire gli altri ingredienti secchi in una terrina e fare un buco al centro. Grattugiare le mele, mescolare a malto, olio e circa 80 ml di latte di riso, sbattere leggermente con la frusta e incorporare nelle polveri. Mescolare bene e aggiungere altro latte se l’impasto è troppo asciutto. Alla fine versare l’aceto di riso e dare un’ultima mescolata. Versare nello stampo da plumcake oleato e infarinato e cuocere a 170° per circa 50 minuti. Vale la prova stecchino.
Se avanza, si conserva per diversi giorni al riparo da correnti d’aria.

plumcake vegan clementine

plumcake vegan clementine

plumcake vegan clementine

umesapiens

Sono Silvia, vivo in Brianza e da anni mi dedico anima e corpo alla cucina naturale, vegana e macrobiotica. Organizzo su richiesta corsi di cucina naturale e piccoli catering a domicilio. Sono disponibile per consulenze macrobiotiche.

You may also like...

1 Response

  1. Erica Di Paolo ha detto:

    Sorprendente! Da provare e da perdercisi. Una conferma di quanto tu sia speciale ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*